"Passavamo sulla terra leggeri come acqua... come acqua che scorre, salta, giù dalla conca piena della fonte, scivola e serpeggia fra muschi e felci, fino alle radici delle sughere e dei mandorli" Sergio Atzeni - Passavamo sulla terra leggeri

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

domenica 22 aprile 2012

Ecco Giorgio, un mostro buono...

...o almeno si sta impegnando per esserlo!
Giorgio: mostro buono
Deddè ha deciso di chiamarlo Giorgio, forse in onore al gatto che abitava a casa dei miei quando lui era piccolino, chi lo sa?!
Comunque è orgogliosissimo di questo suo nuovo amico, nato in 2 ore di lavoro stamattina, al punto che è subito entrato "nell'Olimpo degli Dei", ovvero i compagni di viaggio per il mondo dei sogni (tra cui Papo il suo vero e proprio oggetto transazionale).

Qui lo vedete in posa da Star al centro tra i due vecchi amici:

Da sinistra verso destra:
Papo, Giorgio e Luciotto

Il mostro dovrebbe portar via la rabbia, ingannevolmente avevo creduto che potesse portare via un pò della mia rabbia arretrata di questi giorni, ma ahimè ancora non c'è riuscito molto bene, forse ne dovrei fare uno contro la malinconia e la nostalgia, e tutto passerebbe!
Comunque un pò di rabbia di Deddè contro la sorellina sembra che stia riuscendo a mandarla via.
Più o meno funge da punch-bag tra lui e la sorella.

"Vuoi picchiare tua sorella? Allora sfogati su questo povero mostro buono che è li apposta...."
"Oh si ti picchio Gioggio"
"Basta che non picchi tua sorella con lui"
"SIIIIIII"
"Opssss...ma perchè non sto mai zitta??!"

Giorgio è interamente fatto in materiale bio-riciclabile ;)
ovvero:
- corpo in pezza di asciugamano, creata anni fa da un asciugamano grande, per tamponare le pipì scappate al dolce pargolo neonato, e ora stavano li in bagno inutilizzate;
- orecchie e pancia create da una calza inutilizzata appartenente a mio marito; (e ci tengo a precisare che Deddè ha voluto che avesse la pancia!)
- braccia create sfruttando una mia vecchia calza di cui l'elastico ormai era inservibile;
- bocca creata con un avanzo di feltro;
- imbottitura fatta in lana gentilmente donatami da mia mamma, che ha ancora i cuscini in lana come si usava un tempo.
- i suoi occhi azzurri, come quelli del nuovo proprietario, appartenengono a un avanzo di copertina in pile sfruttata per fare non mi ricordo più cosa.

Mentre nasceva ho cercato di distrarre i pargoli nel miglior modo possibile, anche se la pacchia è durata poco, nel mentre ognuno di loro creava o colorava i suoi mostri!

Mostri di Deddè disegnati da Mamma 

Mostri di Caia
Posso comunque dirmi soddisfatta del lavoro, sono un'astuta principiante e si vede benissimo ;)
Meno male loro non se ne accorgono...

E con questo partecipo allo Strano Concorso 2!!
Grazie a Barbara per avermi dato lo spunto ;)


20 commenti :

  1. I mostri di Deddè in realtà sono i mostri della Mamma?? :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah....no no questo è proprio un mostro di Deddè, brutto brutto ma felicissimo di stare qui ;)

      Elimina
  2. bello!!!
    ma quella lucciola di che anno è??? no perchè mi ricorda qualcosa degli anni 80 o 90...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ps. grazie, anche se a mio parere è proprio un mostro bruttoooooo ma al ragazzo piace ;)

      Elimina
  3. l'abbiamo comprata 2 anni fa quando nacque Caia e a Deddè venne la paura del buio, è vero è molto simile a quelle che si usavano negli anni 80. Anche se è totalmente inutile per un bimbo che ha paura del buio perchè è difficilissimo da accendere (devi schiacciare il pancino in un punto ben preciso e non rimane acceso da solo :( ) però Caia ha già imparato a spogliarlo e a togliere la luce da dentro, è una furbetta :)

    RispondiElimina
  4. Stardancer, si vede sì che sei un'astuta principiante! Seio stata bravissima, non è da tutti creare un mostro che da subito entra "nell'Olimpo deli Dei".
    Mi stupisce solo la tua ingenuità, ma per fortuna ci pensa Deddè: ti pare che un mostro buono possa non avere la pancia????? :)
    Mi sembra vi siate divertiti, per la rabbia lascia a Giorgio (nome magnifico)il tempo di fare il suo lavoro.
    Non fermarti, cuci ancora ;)
    grazie di questo post e della tua partecipazione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te è stato bellissimo partecipare, e ora Deddè ne vuole un altro, ha detto che anche quello lo vuole chiamare Giorgio O_O
      Intanto il mostro lo segue ovunque e si prende anche i rimproveri di Deddè quando non lo segue "perchè non sei venuto con me Gioggio!"monello" e ovviamente si lava le manine con lui, mangia, e riceve anche in premio il cioccolato ;)

      Elimina
  5. bellissimo...il mostro toglirabbia....un idea fantastica!!quasi quasi ne faccio uno...ma per me non per GrandeC!

    che bel blog!
    hai una nuova lettrice!
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. graziee dei complimenti :) anche se si vede che è un mostro e l'intento era proprio quello

      Elimina
  6. Risposte
    1. attenta l'ha messo a guardia della porta :D

      Elimina
  7. Davvero tenero il tuo mostro...mi piace!!! ;-)

    RispondiElimina
  8. Bellissimo il vostro Giorgio! Barbara ha avuto un'idea geniale!

    RispondiElimina
  9. Bellissimo Giorgio! Barbara ha avuto un'idea geniale e noi ci siamo applicate bene ;)

    RispondiElimina
  10. grazie :) e si ha avuto proprio un'idea fantastica, e io adoro cucire ;)

    RispondiElimina
  11. Che bello Giorgio! Che brava mamma sei!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :) cerco di fare del mio meglio anche se a volte non è così facile :)

      Elimina
  12. Non so perche' non avessi commentato questo post, ma volevo dirti che e' davvero bello e che vorrei saperci fare anche io come te :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, in realtà io sono totalmente autodidatta e si vede, faccio degli errori grossolani, se posso farlo io puoi farlo anche tu ;) basta provare l'importante è divertirsi!

      Elimina

Non mi piace fare la questuante, per questo ho ingaggiato le "due palle al piede" che sono bravissime: "Lassia un commento, lassia un commento, lassia un commento pe favvore gggrazie"

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...